Immagini in Pneumologia Interventistica
Pubblicato: 2018-06-15

Pneumotorace quale primo segno di mesotelioma pleurico

SC Pneumologia ASL 5 “Spezzino”, Ospedale S Bartolomeo, Sarzana (SP)
Clinica di Malattie Respiratorie e Allergologia, IRCCS San Martino-IST-Università di Genova
SC Pneumologia ASL 5 “Spezzino”, Ospedale S Bartolomeo, Sarzana (SP)
SC Pneumologia ASL 5 “Spezzino”, Ospedale S Bartolomeo, Sarzana (SP)
Clinica di Malattie Respiratorie e Allergologia, IRCCS San Martino-IST-Università di Genova

Caso

Si tratta di uomo di 66 anni, ex fumatore da 5 anni (30 pack-years), ex fabbro senza certa esposizione all’asbesto, con storia di gozzo tiroideo e bronchite cronica, senza alcuna terapia in atto. All’inizio di giugno 2017 il paziente accusa episodio febbrile (temperatura 38 °C per 4-5 giorni) e viene trattato con ceftriaxone 1 gr IM per 8 giorni dal Medico di Medicina Generale. Il paziente si rivolge al Pronto Soccorso il 15 giugno 2017 per il peggioramento della dispnea e dolore toracico sinistro acuto, con riscontro di insufficienza respiratoria globale (PaO2 50 mmHg, PaCO2 46 mmHg, pH 7,36) e di pneumotorace (PNX) sinistro con sospetti ispessimenti pleurici (Figura 1); il quadro clinico comporta il ricovero in Pneumologia. Lo Pneumologo di servizio posiziona d’urgenza un sondino endopleurico 12 Fr nel 5° spazio intercostale a sinistra in ascellare media, con riduzione immediata dei sintomi. Dopo 3 giorni, in cui persiste “bubbling” nel “bulau” e il polmone non torna a parete, si esegue TC torace con conferma del PNX sin, ispessimenti pleurici basali dorsali e area consolidata basale dorsale sin compatibile con atelettasia rotonda.

In considerazione del quadro clinico di PNX spontaneo con insufficienza respiratoria acuta, evento grave con necessità di trattamento immediato e di prevenzione delle recidive già al primo episodio del PNX 1 2, in presenza di ispessimenti pleurici con sospetta asbestosi, proponiamo al paziente la toracoscopia medica per posizionare un tubo di drenaggio di maggiori dimensioni, eseguire diagnosi pleurica accurata e fare pleurodesi con talco 3.

Il 21 Giugno eseguiamo la toracoscopia (Figura 3) in sedazione profonda e assistenza anestesiologica. Introduciamo il trocar nel 6° spazio intercostale sin sulla ascellare medio-posteriore dopo anestesia locale con xilocaina 2% 6 cc. Il cavo pleurico risulta ben esplorabile e repertiamo: 1) polmone con minima antracosi senza bolle parenchimali; 2) pleura viscerale normale; 3) pleura parietale diffusamente ispessita in sede ascellare, apicale e basale, rosea, morbida alle prese bioptiche (7 biopsie multiple random), mentre risulta normale in sede anteriore; 4) placca asbestosica sul diaframma; 5) aderenze lasse nel seno costo frenico. Al termine nebulizziamo 4 gr talco, posizioniamo un tubo di drenaggio 24 fr e applichiamo “bulau” in aspirazione continua (Drentech Simple plus) a 20 cmH2O e concomitante terapia antalgica.

Il giorno successivo non vi sono perdite di aria dal drenaggio e in 3° giornata togliamo l’aspirazione endopleurica. In 4° giornata rimuoviamo il tubo di drenaggio, dopo evidenza radiologica di polmone sin a parete; il paziente viene dimesso in attesa della refertazione istologica.

L’esame istologico su biopsie pleuriche mostra: pleura e tessuto adiposo infiltrati da focolai neoplastici di mesotelioma pleurico maligno di tipo epiteliomorfo (immunofenotipo: calrenitina positivo, D240 +, EMA con rinforzo di membrana +, citocheratina CAM 5.2 +, WT-1 focalmente +, TTF1 negativo).

La diagnosi finale è: PNX sin quale primo segno di mesotelioma pleurico epitelioide in asbestosi.

Commenti

Il PNX spontaneo, primitivo e secondario, ha mostrato un’incidenza di 22,7 casi per 1.000.000 di abitanti 4 ed una bassa mortalità di 1,26 per milione nei maschi e 0,62 nelle femmine 5. Il PNX spontaneo secondario rappresenta fino al 50% dei casi 6 e il 70% di questi sono correlati a broncopneumopatia cronica ostruttiva ed enfisema 7. Il PNX associato a prima diagnosi di tumore polmonare è raro, inferiore a 0,05% 8 9. Vi sono segnalazioni aneddotiche che il mesotelioma pleurico maligno si può presentare con pneumotorace spontaneo 10. In una nostra precedente casistica 11 risultò essere di 1 caso su 113 pazienti (0,9%). Questo caso è interessante anche per la presentazione toracoscopica aspecifica di tipo infiammatorio piuttosto che neoplastico: i quadri macroscopici non neoplastici nei quali la dimostrazione del mesotelioma è una “sorpresa” istologica sono poco frequenti, 1,2% 12, ma da tenere in considerazione.

In conclusione questo caso singolare ci induce: 1) a considerare il PNX secondario come possibile presentazione clinica di un mesotelioma pleurico, specie nelle aree ad alta incidenza di malattie amianto-correlate, 2) a proporre in maniera estensiva la toracoscopia a scopo diagnostico con prelievi bioptici nei PNX secondari; 3) ad aspettare il referto istologico per la diagnosi definitiva, anche quando il quadro toracoscopico è negativo per lesioni neoplastiche.

Figure e tabelle

Figura 1.Rx torace: PNX sin con sospetti ispessimenti pleurici bilaterali.

Figura 2.TC torace: PNX sin, ispessimenti pleurici basali dorsali con atelettasia rotonda a sinistra. Si nota anche lieve enfisema sottocutaneo e presenza del sondino endopleurico.

Figura 3.Toracoscopia: polmone con minima antracosi senza bolle parenchimali (a), pleura parietale diffusamente ispessita in sede ascellare, rosea (a; sede delle biopsie); mentre risulta normale in sede anteriore (b); placca asbestosica sul diaframma (c); aderenze lasse nel seno costo-frenico (d); talco depositato e sondino 12 fr precedentemente posizionato (e).

Riferimenti bibliografici

  1. Tschopp JM, Rami-Porta R, Noppen M, Astoul P. Management of spontaneous pneumothorax: state of the art. Eur Respir J. 2006; 28:637-50.
  2. Baumann MH, Strange C, Heffner JE. AACP Pneumothorax Consensus Group. Management of spontaneous pneumothorax: an American College of Chest Physicians Delphi consensus statement. Chest. 2001; 119:590-602.
  3. Lee P, Yap WS, Pek WY. An audit of medical thoracoscopy and talc poudrage for pneumothorax prevention in advanced COPD. Chest. 2004; 125:1315-20.
  4. Bobbio A, Dechartres A, Bouam S. Epidemiology of spontaneous pneumothorax: gender-related differences. Thorax. 2015; 70:653-8.
  5. Gupta D, Hansell A, Nichols T. Epidemiology of pneumothorax in England. Thorax. 2000; 55:666-71.
  6. Hallifax RJ, Rahman NM. Epidemiology of pneumothorax - finally something solid out of thin air. Thorax. 2015; 70:921-2.
  7. Parrish S, Browning RF, Turner JF. The role for medical thoracoscopy in pneumothorax. J Thorac Dis. 2014; 6:S383-91.
  8. Lai RS, Perng RP, Chang SC. Primary lung cancer complicated with pneumothorax. Jpn J Clin Oncol. 1992; 22:194-7.
  9. Vencevicius V, Cicenas S. Spontaneus pneumothorax as a first sign of pulmonary carcinoma. World J Surg Oncol. 2009; 7:57.
  10. Mitsui A, Saji H, Shimmyo T. Malignant pleural mesothelioma presenting as a spontaneous pneumothorax. Respirol Case Rep. 2015; 3:9-12.
  11. Canessa PA, Carletti AM, Bancalari L, Maggiani R. Mesotelioma pleurico: eziopatogenesi e clinica. Casistica nella provincia della Spezia. Eur Respir News. 2005; 13:77-91.
  12. Pinelli V, Marchetti GP, Pierucci P. La toracoscopia medica nel mesotelioma maligno della pleura. Rass Patol App Respir. 2009; 24:23-31.

Affiliazioni

Pier Aldo Canessa

SC Pneumologia ASL 5 “Spezzino”, Ospedale S Bartolomeo, Sarzana (SP)

Alice Bragantini

Clinica di Malattie Respiratorie e Allergologia, IRCCS San Martino-IST-Università di Genova

Valentina Pinelli

SC Pneumologia ASL 5 “Spezzino”, Ospedale S Bartolomeo, Sarzana (SP)

Massimiliano Sivori

SC Pneumologia ASL 5 “Spezzino”, Ospedale S Bartolomeo, Sarzana (SP)

Giovanni Passalacqua

Clinica di Malattie Respiratorie e Allergologia, IRCCS San Martino-IST-Università di Genova

Copyright

© Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri – Italian Thoracic Society (AIPO – ITS) , 2018

Come citare

Canessa, P. A., Bragantini, A., Pinelli, V., Sivori, M., & Passalacqua, G. (2018). Pneumotorace quale primo segno di mesotelioma pleurico. Rassegna Di Patologia dell’Apparato Respiratorio, 33(3), 171-175. https://doi.org/10.36166/2531-4920-2018-33-41
  • Abstract visualizzazioni - 340 volte
  • PDF downloaded - 148 volte