Presentazione
Pubblicato: 2017-04-15

Operazione “Sonni Tranquilli”

Articolo

Il poster allegato alla rivista è uno strumento di informazione sulle Apnee Ostruttive nel Sonno (Obstructive Sleep Apnea, OSA), sindrome molto diffusa, ma a cui si pone poca attenzione.

La patologia è caratterizzata da episodi ripetuti di chiusura del faringe durante il sonno, associati a riduzione dell’ossigeno nel sangue, cattiva qualità del sonno, russamento intenso ed intermittente, sonnolenza diurna cui può seguire lo sviluppo di malattie cardiovascolari, metaboliche e neurocomportamentali. L’OSA colpisce più gli uomini delle donne e può essere presente anche nei bambini. Si stima che in Italia circa 6.000.000 di persone ne siano affette.

Sintomi su cui porre grande attenzione sono la sonnolenza diurna, che interessa circa un terzo dei soggetti colpiti, e i disturbi dell’umore; tali sintomi contribuiscono a limitare la capacità di una guida sicura e tranquilla. L’OSA è una malattia curabile, ma che necessita di essere riconosciuta; pertanto, l’obiettivo della campagna è quello di aumentare la conoscenza del problema e contribuire ad una maggiore sicurezza sulle strade esprimendo il percorso verso la diagnosi e mostrando gli effetti della terapia con il recupero del controllo delle proprie attività e il miglioramento dell’umore.

Il poster è stato diffuso presso le autoscuole grazie alla collaborazione con UNASCA (Unione Nazionale Autoscuole – Studi di Consulenza Automobilistica) e nel corso del 2017 viene distribuito a tutti gli eventi congressuali AIPO. È possibile inoltre scaricare il poster in formato pdf dal sito AIPONET.

Il percorso si completa con il Corso di Formazione a Distanza (FAD) AIPO dal titolo “Apnee Ostruttive nel Sonno” (link ) che consente l’acquisizione di 33 crediti ECM secondo la normativa vigente.

Copyright

© Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri – Italian Thoracic Society (AIPO – ITS) , 2017

Come citare

Operazione “Sonni Tranquilli”. (2017). Rassegna Di Patologia dell’Apparato Respiratorio, 32(2), 73. https://doi.org/10.36166/2531-4920-2017-32-20
  • Abstract visualizzazioni - 24 volte
  • PDF downloaded - 5 volte